Tag

, ,

Alla nube/ nuda// ha la nube/ nuda opprimente taciuto/ tu

ciò che non sarà mai detto

come tu avrai saputo osarlo questo tu sospeso

tra pronome e participio

questo tu silenziosamente chiuso su un arcano di lingua francese

isolato intraducibile

come tutta la lingua con esso e tutte le lingue

tutte le lingue uccidono così come si dice tutte le vergogne bevute.

*

Mugnaio, tu dormi: il tuo mulino va troppo veloce,
il tuo mulino va troppo forte!

Tu, mugnaio, a te, ti do del tu perché tu sei mugnaio, tu non sei Altezza
né Signore, né Dottore né Capitano.

Allora tu non meriti che il tu.

*

Se tu lo vuoi ci ameremo,
Se ti posso, io, amare
Se tu vuoi, tu, che io ti ami, te…

Io respiro dove tu palpiti,
tu sai, tu
lo sai, schiuma
soppresse l’albero sguarnito,
accanito.

Questo bianco volo chiuso che tu posi

Tu, posto, deposto.

__________________________

Pubblicato in Anterem. Rivista di ricerca letteraria, 79, serie V (2009), cit. p. 45.

La traduzione è a cura di Alfonso Cariolato.

***

La foto è di Frantisek Drtikol

Annunci